“Per quanto riguarda la volontà di De Magistris di distribuire responsabilità di deleghe operative ai consiglieri della Città Metropolitana, noi ci saremo finchè c’è un Governo di transito istituzionale dove tutte le forze politiche presenti in Consiglio si assumono la responsabilità di guidare, con deleghe di indirizzo, la città metropolitana. Se, invece, si tratta di singoli consiglieri chiamati alla corte di De Magistris, non ci siamo e i singoli consiglieri del nostro gruppo si porrebbero automaticamente fuori dal nostro partito”. A dirlo sono i vertici del Nuovo Centrodestra Campania: Gioacchino Alfano, Coordinatore Regionale, Raffaele Calabrò, Coordinatore Cittadino, Marco Mansueto, capogruppo della Citta Metropolitana, e Pasquale Sommese, capogruppo in Consiglio Regionale.